Bilanci falsati al Comune di Reggio, l’ex sindaco Arena e altri 6 davanti al Gup

Per loro la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio. Devono rispondere di falso in atto pubblico. L’inchiesta partita da una denuncia di Naccari Carlizzi

Compariranno davanti al gup di Reggio Calabria il prossimo 12 dicembre l’ex sindaco Demetrio Arena, l’ex segretario generale del Comune Pietro Emilio e responsabile ad interim del settore finanze insieme, i funzionari Vincenzo Cuzzola e Demetrio Barreca e i membri del collegio dei revisori dei conti Leandro Corbini, Domenico Marturano e Pietro Aloi.

Per loro la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio, accusati in concorso tra loro «di aver fornito false rappresentazioni dei dati contabili del Comune di Reggio Calabria, determinando l’approvazione dei bilanci di previsione dell’ente per gi anni 2011 e 2012, nonché l’approvazione del rendiconto di gestione per gli anni 2010, 2011 e 2012». Secondo quanto è emerso dall’inchiesta gli indagati avrebbero «certificato infedelmente dati contabili per l’annualità 2011 e determinato una alterazione del risultato di amministrazione per gli anni 2010, 2011 e 2012 per un importo di 21.517.896,23 euro»

L’attività di indagine è nata da una denuncia di Demetrio Naccari Carlizzi a seguito della quale sono stati eseguiti alcuni accertamenti da parte della Guardia di Finanza e successivamente la Procura aveva nominato un consulente tecnico per la verifica di tutto ciò che era stato portato a conoscenza.

tratto dal [Il Reggino]

 

 

Articolo precedente

Non ci sono commenti